miorientonelCaos

il temporaneo nel permanente

Innovare periodicamente la proposta della collezione permanente attraverso esposizioni digitali complementari.

miorientonelCaos è un programma di esposizioni temporanee all’interno della collezione del CAOS – Centro Arti Opificio Siri di Terni.

Lo spettatore è invitato a scoprire periodicamente nuovi percorsi temporanei all’interno della collezione permanente del museo, tramite l’uso del proprio smartphone o dei dispositivi digitali forniti dal museo stesso.

Ha modo così di soffermarsi su determinati elementi sviluppando connessioni esterne e approfondire temi affini alle singole opere. Video, audio ed altri elementi connettono lo spettatore dando voce all’opera, permettendole di veicolare nuove informazioni muiltiformi.

La variazione periodica della proposta e la curatela -affidata a grandi nomi dell’arte e della cultura- invogliano il pubblico a tenersi aggiornato sul programma e gli offrono l’occasione tornare a visitare la struttura.

In prospettiva l’applicazione permetterà all’utente di creare un proprio percorso all’interno della permanente e contemporaneamente attivare e pro

Approfonditi inizialmente vari aspetti del museo e della collezione ci siamo confrontati e abbiamo individuato due possibili filoni da seguire: uno orientato al coivolgimento interattivo con prospettiva social e uno di approfondimento contenuti sfruttando l’uso di tecnologie innovative rispetto allo standard del museo.

Dopo vari progetti, tentativi e chiarimenti, abbiamo scelto di percorrere la seconda strada,

Individuata la tecnologia di supporto (iBeacons) sono stati raccolti gli elementi utili a individuare il percorso tematico: L’avventura informale dell’Umbria.

Delle disavventure di percorso ci hanno portato a ridimensionare il progetto informatico e a utilizzare il QRCode per rendere fruibili contenuti web.

Alla fine dei tre giorni di lavoro siamo riusciti a presentare al pubblico un prototipo del percorso prescelto completo nei contenuti e perfettamente funzionante.

iBeacons

Drupal opensource

QRCode

stampa 3d

adobe suite

cartoncino bristol

nastro adesivo

taglierino

legno

forbici

carta

tempera

pennelli

polistirolo

moneta da 1 cent

miorientoalcaos-end

Cosa è?

Un percorso tematico all’interno della collezione permanente. Attraverso il tuo smarphone puoi scoprire nuovi contenuti e approfondire le opere che compongono l’esposizione.

Come funziona?

Scarica sul tuo smartphone un’applicazione QRCode e avvicinati alle opere segnalate, fotografa il codice oppure vai sul sito miorientonelcaos.si2.it e vivi la tua esperienza al museo.

Cosa è il QRCode?

Un codice QR (Quick Response Code) è un “codice a barre” composto da moduli neri disposti all’interno di uno schema di forma quadrata. Viene impiegato per memorizzare informazioni generalmente destinate a essere lette tramite un telefono cellulare o uno smartphone.

Se non ho un dispositivo mobile?

Il museo ha a disposizione dei tablet per permettere anche a chi non ha uno smartphone di accedere ai contenuti.

Federica Ceccotti – Design

Marcella Daniele – Coding

Giulia Ferranti – Comunicazione

Valentina Gregori – Contenuti

Maria Chiara Scuderi – Mediazione Culturale

Sergio Strazzulla- Maker