Ferrara

Museo Civico di Storia Naturale

A poco più di 150 anni dalla sua fondazione, e 80 esatti dopo il suo trasferimento nell’attuale sede, il Museo Civico di Storia Naturale di Ferrara non smette i panni dell’innovazione e si prepara ad accogliere la seconda edizione italiana di Museomix.

Il solido impianto museografico è debitore delle soluzioni progettate da Mario Francesco Canella, direttore del museo dalla riapertura postbellica alla fine degli anni Settanta, del cui intervento si conserva un’intera sezione, ma la vocazione sperimentale si fa sentire nella costante spinta all’integrazione di nuove pratiche e differenti linguaggi, non solo classicamente scientifici, che possano meglio comunicare al pubblico l’intensa attività di ricerca che da sempre caratterizza il Museo e che ne fa un centro di riferimento di livello nazionale. Un’eccellenza, questa, riconosciuta ufficialmente nel 2010 con il conferimento dell’attestato di Museo di Qualità da parte della Regione Emilia-Romagna.

La forte attenzione rivolta all’esterno, al territorio e alla città, ha fatto sì che negli anni il Museo si facesse promotore di progetti partecipativi di Citizen Science e attivasse diverse collaborazioni, anche internazionali, sui temi della salvaguardia e dell'incremento della biodiversità e degli ecosistemi.

Questo lo spazio individuato per Museomix Ferrara 2017 da una community nata del 2015 che, dopo l’esperienza dello scorso anno al Museo del Risorgimento e della Resistenza, ha scelto di rimettersi in gioco grazie al sostegno dell’Amministrazione e di moltissime realtà imprenditoriali locali. Non solo: la capacità di attrazione di un gruppo di lavoro strutturato ma capace di mantenere l’elasticità necessaria al raggiungimento degli obiettivi culturali che Museomix pone ha fatto sì che professionisti di ogni genere - museologi e maker, attori e programmatori, museomixer e associazioni stabilmente inserite nelle politiche culturali della città - scegliessero di proseguire l’esperienza favorendo nuove contaminazioni e dando supporto affidabile alla community locale a nazionale.
Via Filippo de Pisis, 24
Italy
Aperto dal martedì alla domenica , dalle 9 alle 18. Dal 10 al 12 novembre 2017, durante museomix, per le squadre 9:00-22:00

Il Museo

A poco più di 150 anni dalla sua fondazione, e 80 esatti dopo il suo trasferimento nell’attuale sede, il Museo Civico di Storia Naturale di Ferrara non smette i panni dell’innovazione e si prepara ad accogliere la seconda edizione italiana di Museomix.

Il solido impianto museografico è debitore delle soluzioni progettate da Mario Francesco Canella, direttore del museo dalla riapertura postbellica alla fine degli anni Settanta, del cui intervento si conserva un’intera sezione, ma la vocazione sperimentale si fa sentire nella costante spinta all’integrazione di nuove pratiche e differenti linguaggi, non solo classicamente scientifici, che possano meglio comunicare al pubblico l’intensa attività di ricerca che da sempre caratterizza il Museo e che ne fa un centro di riferimento di livello nazionale. Un’eccellenza, questa, riconosciuta ufficialmente nel 2010 con il conferimento dell’attestato di Museo di Qualità da parte della Regione Emilia-Romagna.

La forte attenzione rivolta all’esterno, al territorio e alla città, ha fatto sì che negli anni il Museo si facesse promotore di progetti partecipativi di Citizen Science e attivasse diverse collaborazioni, anche internazionali, sui temi della salvaguardia e dell’incremento della biodiversità e degli ecosistemi.

Questo lo spazio individuato per Museomix Ferrara 2017 da una community nata del 2015 che, dopo l’esperienza dello scorso anno al Museo del Risorgimento e della Resistenza, ha scelto di rimettersi in gioco grazie al sostegno dell’Amministrazione e di moltissime realtà imprenditoriali locali. Non solo: la capacità di attrazione di un gruppo di lavoro strutturato ma capace di mantenere l’elasticità necessaria al raggiungimento degli obiettivi culturali che Museomix pone ha fatto sì che professionisti di ogni genere – museologi e maker, attori e programmatori, museomixer e associazioni stabilmente inserite nelle politiche culturali della città – scegliessero di proseguire l’esperienza favorendo nuove contaminazioni e dando supporto affidabile alla community locale a nazionale.

 

Museum side

Marco Caselligigapwoz@gmail.com
Museo di Storia Naturale - coord. museo
Sara Confortis.conforti@comune.fe.it
Comune di Ferrara - coordinamento amministrativo
Elena Bertellielena@bamstrategieculturali.it
Museomix.it - BAM!
Stefano Mazzotti
Museo Civico di Storia Naturale - direttore museo

Museomix IT

Museomix italia è una community nata l’8 ottobre 2015, grazie alla conferenza internazionale “the creative museum”, organizzata a Bologna dall’Istituto per i beni artistici culturali e naturali dell’Emilia-Romagna, durante la quale Juliette Giraud “ingénieuse culturelle” e mediatrice per museomix e Fabrice Denise, responsabile del dipartimento dei pubblici al Musée départemental Arles antique, hanno tenuto un workshop su MuseoMix e risposto alle domande del pubblico. In quella occasione, circa 40 persone provenienti da musei e istituzioni culturali di tutta Italia, venute appositamente per conoscere MuseoMix, hanno decretato la nascita della community.

Tra la fine del 2015 e l’inizio del 2016, grazie a un intenso lavoro di pubblicazione di news provenienti dalla community globale, spesso tradotte in italiano, molti musei si sono interessati a MuseoMix e molti, da diverse parti d’Italia, hanno deciso di iniziare a lavorare alla candidatura.

[SCRIVICI] ciao@museomix.it